Zapateria – Videoblog n. 8

In occasione dell’uscita dell’audiolibro autobiografico “Zapateria”, ho deciso di produrre questo “Videoblog” con cadenza settimanale. È un’ occasione per filmare i grandi musicisti ospiti di casa mia, ma anche per raccontare i miei viaggi, le prove, gli strumenti, gli incontri, ed anche i fatti importanti, o meno, che capitano attorno alla musica.

Questa settimana sono ospite nello studio di Pietro Nobile. Abbiamo suonato assieme un brano, tratto dal suo ultimo CD “Indefinito Infinito”, che trovo bellissimo; così come penso egli sia fra i maggiori esponenti del moderno chitarrismo italiano.
Ciao, a presto!

Riccardo Zappa

 

...sull'Autore

Related Posts

  1. Loredana Becherini Reply

    Un brano di una malinconia struggente… dolcissimo. Siete proprio bravi, complimenti!

  2. Pietro Reply

    Grazie a tutti! A presto Riccardo 😉

  3. paolo Reply

    Bellissimo, stupendo!!
    Complimenti!!! Anche se con due artisti di tale bravura c’è solo da inchinarsi ogni volta che li senti.
    Mi chiedevo se c’è il tabulato di questa stupenda composizione. Sarà difficile da eseguire ma vorrei provare.
    Ringrazio chi mi darà indicazioni.

  4. antonello Reply

    Ciao Riccardo.
    quante belle novità!!! Grazie
    Complimenti a Pietro per la bella composizione e per questa performance inaspettatata e inedita con Riccardo Zappa
    Tutto questo mi aiuta a tenere alto l’entusiasmo e il desiderio di migliorarmi nella musica perché riserva tante soddisfazioni.

  5. Matteo Paiato Reply

    Bellissimo,
    questi video sono delle perle. e oramai un appuntamento per me immancabile.
    Grazie
    Matteo

  6. Andrea Reply

    Mamma mia quanto siete bravi! Che sensibilità e dolcezza! Grazie Maestro Zappa per questo video blog che ci permette di conoscere grandi artisti

  7. Luciano Pizzolante Reply

    sono estasiato… grazie a tutti e due!
    Luciano

  8. tethybaboo Reply

    Riccardo ha colpito ancora!
    Video eccezionale sia per qualità audio e video che per la bellezza del brano eseguito. Non è poca cosa né cosa frequente vedere due grandissimi maestri della chitarra acustica italiana in un simile contesto così… spontaneo ed evocativo! Splendido il brano eseguito.
    Bravi!!!
    E soprattutto bravo Riccardo che ci hai regalato un’altra perla in immagini e suono.
    Grazie

    Stefano

  9. Andrea Carpi Reply

    Che bello!
    Bravi bravi!

Lascia il tuo commento

*

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.