Riccardo Zappa – Videoblog n. 21

“Zapateria Videoblog” si rinnova, aggiungendo alla consueta rubrica settimanale visibile in home page, un’ area professionale a pagamento, intitolata “Il Senso della Musica”. Riccardo Zappa ed i suoi ospiti danno vita ad un seminario permanente dove affrontare i temi relativi alla composizione, alla registrazione, all’ impiego dell’ effettistica ed all’ approfondimento delle tematiche connesse all’ esibizione live.
Fingerpicking.net è lieto di offrire quest’ ulteriore filo diretto che avvicina sempre più gli appassionati alle idee ed all’ esperienza di grandi musicisti.

“Zapateria Videoblog” ospita un grande musicista: Vincenzo Zitello! Intervistato da Riccardo Zappa, egli attraversa le esperienze di un’ attività assai prestigiosa e particolare, eseguendo in esclusiva un paio di brani veramente interessanti.
Nel proseguimento di “Zapateria Videoblog”, “Il Senso della Musica”, Zitello tiene un seminario sull’ arpa celtica, illustrando le caratteristiche di questo particolarissimo strumento, la cui formula liuteristica si perde nella notte dei tempi.
Ciao!

Riccardo Zappa

 

 

Qui per la versione completa

...sull'Autore

Related Posts

  1. Riccardo Zappa Reply

    la trasformazione da sei a dodici corde di una Silent è assai impegnativa. Bisogna creare manico e tastiera ex novo secondo specifiche tali che risultino coerenti con tutto quanto lo strumento. Altro dettaglio liuteristicamente importante, è pure la trasformazione del ponte in modo che possa ospitare il doppio di corde. Ne ho realizzate diverse, coinvolgendo, per i lavori importanti, un liutaio mio amico, molto esperto e, soprattutto, che dispone dei legni adatti, con stagionatura pluridecennale. Anche le decorazioni aggiuntive richiedono un ulteriore intervento di mani esperte. In termini d’ uso e prestazioni acustiche, è, a mio parere, quanto di meglio attualmente ottenibile per i circa 1000 euro necessari.

  2. Rino Reply

    Attendo con ansia la pubblicazione del tuo manuale… spero tu ne dia ampia comunicazione qui su Zapateria!!!

    Rino

  3. Rino Reply

    Ti faccio una domanda che esula dal contesto Zapateria… Tempo fa ti chiesi un parere sulla chitarra della serie Silent (acustica) della Yamaha che avevo preso… mi rispondesti che ne avevi una a cui avevi cambiato il manico trasformandola in 12 corde (che si vede anche su una tua intervista di Fingerpicking)… ti ricordi per caso chi ti ha fatto il lavoro? sapresti anche dirmi il costo finale e se la cosa è ancora fattibile?

    Grazie
    Rino

  4. Riccardo Zappa Reply

    Confermo la pubblicazione, a breve, di un libro con partiture, tab, e dvd video.
    Spesso, i ritardi nella lavorazione di questi progetti sono dovuti ai tempi necessari per l’ ottenimento delle liberatorie. In un contesto dove ormai esiste una estrema liberalizzazione nella diffusione di contenuti artistici, succede che un autore debba tutt’ ora richiedere un esplicito permesso scritto, a ciascun editore dei suoi brani, per pubblicare su un libro didattico le proprie partiture. Se poi, come nel mio caso, si ha a che fare con società multinazionali…

  5. Rino Reply

    Sì… sottoscrivo la domanda… ricordo che ne parlasti più o meno durante la scorsa fiera svoltasi in USA (se ricordo bene)…
    Sono/Siamo affamati delle tue spiegazioni e mi piacerebbe proprio poter seguire (finalmente) un tuo corso anche se in video…

    Rino

  6. carlo Reply

    Ciao Riccardo,
    tempo fa mi parlasti di un tuo videocorso in preparazione con allegate le tablature di alcuni tuoi pezzi fra cui Cooper e la M.P. e che dovrebbe uscire prima dell’estate. Confermi?
    Ciao e grazie.
    Carlo

  7. fabio Reply

    motivazione assolutamente comprensibile… purtroppo il mio romanticismo mi fa dimenticare che la realizzazzione di qualsiasi progetto ha dei costi.
    Riccardo grazie per tutto quello che fai, la tua influenza è sempre viva nella mia musica e per questo ti sarò sempre riconoscente.

  8. Riccardo Zappa Reply

    grazie per l’ apprezzamento, caro Fabio. Zapateria Videoblog si è sempre presentato in rete gratuitamente. Da qualche puntata, invece, stiamo verificando se esistano le potenzialità per ottenere, tramite un pagamento tutto sommato accettabile, le risorse per raddoppiarne la durata. Purtoppo, in ambito video – a differenza da quello meramente audio – i costi di produzione risentono di un impressionante crescendo esponenziale a seconda dei contenuti e della qualità generale che si desidera ottenere.

  9. fabio Reply

    Idea originale quella del videoblog, un pò meno quella di fare la versione a pagamento sfruttando il commercio on-line dovuto al successo di un’idea originale… appunto!!! in ogni caso va la mia stima ad un artista con la A maiuscola

  10. Riccardo Zappa Reply

    Penso che sia una buona idea, caro Carlo. Grazie. Zapateria Videoblog è qui null’ altro che per soddisfare esigenze simili.
    L’ incontro propositivo verso gli altri, del resto, non può che portare idee ed eventi positivi per tutti.

  11. carlo Reply

    Ciao Riccardo,
    complimenti per il tuo videoblog, molto interessanti i temi che tratti e i musicisti che ospiti. Vorrei suggerirti un possibile argomento per il videoblog (free o a pagamento). Personalmente sarei molto interessato a una lezione su come realizzare audiovideo da pubblicare su Youtube inerenti esecuzioni alla chitarra che, senza la pretesa di essere professionali, siano comunque di discreta qualità. Cosa utilizzare, come riprendere, come registrare l’audio. Non so cosa ne pensi. Ciao e grazie.
    Carlo

  12. Tethybaboo Reply

    Bello come al solito. Grazie Riccardo!!! Come sempre c’è grande attesa per la prossima puntata!!! Ciao

  13. paolo Reply

    Ma è un groviglio di corde nella camera incantata… molto bello e come sempre ricco di nuovi spunti per chi vuole comporre musica grazie per le belle idee ciao maestro

  14. Rino Reply

    Guarda… l’idea del DVD la condivido appieno… non solo per la qualità ma anche per rendere più omogeneo il discorso didattico… ad ogni modo la mia era una semplice osservazione… niente di catastrofico o di particolare… solo un diverso suono rispetto ai precedenti ma ripeto niente di particolare… Grazie ancora a te e a quello che fai e proponi… la mia speranza di vederti in concerto in quel di Trento resta e resiste ancora anche se ormai ci faccio poco conto

    Ciao
    Rino

  15. Riccardo Zappa Reply

    In musica, il confine fra un missaggio efficace e suggestivo ed il medesimo, viceversa, confuso e impastato, è assai labile. Se ultimamente si è reso possibile trasmettere in rete un master accettabile nei suoi contenuti tecnici, è pur vero che molta strada resta ancora da fare. Credo sarebbe interessante proporre una raccolta di queste puntate in dvd, in modo da poter sentire e vedere in altissima qualità.

  16. Rino Reply

    Mi correggo… si scrive Siskin e il periodo è quello tra il 75 e l’80, l’album a cui mi riferisco è del 1978… ad ogni modo… GRANDI!!!!

    Rino

  17. Rino Reply

    Che dirvi… COMPLIMENTI… L’arpa celtica (a causa dell’età) la conosco da diverso tempo… Negli anni 70-75 vidi un paio di concerti di un gruppo Irish che si chiamava Syskin (o qualche cosa di simile) che la usava in versione rock (ma anche melodica)… ne rimasi affascinato!!! Di Vincenzo ho solo un disco (e a Trento se lo voglio solo su ordinazione) ma provvederemo!!! Un piccolo appunto tecnico… L’audio dei due brani mi sembra un po’… come dire… confuso… ma è solo una sottigliezza!!!

    Ciao e Grazie
    Rino

Lascia il tuo commento

*

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.