Paolo CapizziPaolo Capizzi

E’ un mio arrangiamento di uno dei brani dei Beatles più noti ai chitarristi fingerstyle; ho cercato di far cantare alla chitarra anche la parte della voce (la cosa è probabilmente riuscita meglio nella strofa che nel ritornello, dato il fatto che il nostro strumento non eccelle nel sustain!!).

L’open G mi è venuta incontro,e anche un pò di tecnica di “flatfinger”;
c’è anche il piede battuto che da un pò di ritmo.
Il pezzo sarà inserito nel mio imminente (nonchè primo) Cd.

Blackbird

[vote_it]

...sull'Autore

Related Posts

  1. kemoniaspaziomusica Reply

    bellissima esecuzione….si ascolta il canto della chitarra…

    complimenti

  2. chiara Reply

    Complimenti… anche se concordo assolutamente con Paperino !!

  3. fabioavitabile Reply

    Contorni polìcromi controluce, fanno vedere una sagoma del chitarrista, Paolo, la cui aurea si promana attraverso le note di questa bella ed originale esecuzione. Complimenti.

  4. pippo_nocivo Reply

    Belli gli anticipi e la dinamica….. Bravo Paolo 😀

  5. paperino Reply

    Ciao Paolo,
    Complimenti sei bravissimo!!!!
    Se posso l’unico appunto è:
    mi sarebbe piaciuto sentire qualcosa del tuo
    repertorio originale.Capolavori del genere non hanno bisogno di arrangiamenti….
    Suonano da soli!!!!!
    Spero ke la mia piccola critica,non
    ti abbia ferito.
    Ciao in bocca al lupo.
    Con sincerita’,
    Paperino!

  6. fabrizio l. Reply

    bellissimo arrangiamento…ottima esecuzione!!!

  7. daviderestivo Reply

    Davvero notevole l’esecuzione. Complimenti 🙂 … prima o poi ti vengo a vedere dal vivo a Catania.

  8. markfat Reply

    Ben fatto Paolo! L’arrangiamento giunge lieve e gradevole all’ascoltatore. Lennon ne sarebbe andato fiero 🙂

  9. rossellact Reply

    Anch’io lo trovo gradevolissimo, molto bello e pulito. Il mio orecchio non ha percepito altro che musica piacevolissima :).
    I miei complimenti Paolo!

  10. giocastagnetti Reply

    e bravo paolo!!!… bell’arrangiamento

  11. sebamazzullo Reply

    Bel lavoro!!! Molto elegante, raffinato, personale ed originale pur restando fedele alla melodia. Il piede “battuto” non guasta affatto…

  12. kitarrina73 Reply

    Proprio gradevole,arioso e spensierato.

  13. Zizzi Reply

    Bell arrangiamento!

  14. maxvalli Reply

    Bello!

  15. Roberto De Luca Reply

    Molto bello! Un classico dei classci. Con tanta leggerezza, e un pizzico di civetteria mediterranea…

Lascia il tuo commento

*

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.