La chitarra leggera

Nel mio ultimo blog ho parlato della costruzione di una chitarra specifica per le accordature aperte, molti mi hanno scritto chiedendomi spiegazioni su questa chitarra “leggera”.
In particolare la chitarra in questione è stata costruita per El McMeen e può essere ascoltata sul suo DVD, Celtic, Sacred, & Pop Fingerstyle Guitar (disponibile sul sito di Fingerpicking.net oppure attraverso il Guitar Workshop di Stefan Grossman). El ha avuto tante chitarre, tutte molto buone ma erano costruite per sopportare la tensione delle corde accordate in maniera standard. Quando si passa all’accordatura CGDGAD, la tensione si abbassa notevolmente e si ha come risultato che le corde perdano la loro capacità di far vibrare la tavola in maniera efficiente. Per correggere questo problema la mia idea è stata quella di rimuovere la giusta quantità di legno dai “braces” e dal “top”. Così, nonostante la minore tensione delle corde, la chitarra suona correttamente.

La chitarra costruita in questa maniera non può essere suonata in accordatura normale con delle corde “light” (sebbene si possano usare delle “extra-lights”) perché è stata costruita appositamente per le accordature aperte. Se si provasse ad accordarla in maniera standard (EADGBE) con delle corde “light” si correrebbe il rischio di staccare il top ed il ponte.

...sull'Autore
Redazione

Related Posts

  1. Angelo Reply

    Non era meglio una semplice scala lunga?

  2. Davide&Anita Reply

    Interessante!!

Lascia il tuo commento

*

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.