Intervista a Nick Campling – Il presidente e fondatore di G7th si racconta

(di Dario Fornara) – A volte le idee arrivano per caso, e la recente presentazione su queste pagine del nuovo G7th Ultralight capo ci ha spinto ad approfondire il discorso con il principale fautore di tutto ciò! Ecco quindi Nick Campling, presidente e fondatore di G7th!

Nick Campling G7th

Intanto grazie per la disponibilità! Veramente un piacere poterti conoscere e scambiare qualche domanda per il lettori di Chitarra Acustica! Ci puoi dire quando hai iniziato questa attività e perchè hai deciso di realizzare proprio capotasti per chitarra?
Ho fondato la G7th Ltd. nel 2000, quando abbiamo iniziato ad ideare il nostro primo capotasto, il Performance; allora avevo un mio studio di progettazione e un giorno, mentre stavo suonavo la mia chitarra, utilizzando un guitar capo tradizionale, mi sono reso conto che nessuno aveva progettato in questo campo niente di realmente nuovo da circa 25 anni. Abbiamo deciso quindi di realizzare un nuovo capotasto pensando a qualcosa che la gente potesse realmente amare e non considerare un semplice accessorio, un semplice gadget funzionale.

Nick Campling G7th

Come è strutturata la vostra azienda? Progettate e realizzate direttamente tutti i vostri prodotti?
Faccio il mio lavoro di progettazione nel Regno Unito, utilizzando un computer aided-design. Nel nostro workshop G7th Custom Shop abbiamo una macchina per la prototipazione rapida, oltre a varie attrezzature per eseguire test e per realizzare le incisioni dei modelli custom.
Abbiamo diversi fornitori per i componenti che stanno in Europa ma anche in altre parti del mondo, mentre lavoriamo con un partner in Cina che si occupa dell’assemblaggio dei prodotti; questo produttore è davvero eccellente e io lavoro a stretto contatto con lui per garantire costantemente l’alta qualità che ci si aspetta da un prodotto G7th. In realtà siamo così sicuri della nostra produzione da dare ai nostri prodotti una garanzia a vita.

Nick Campling G7thVuoi raccontarci brevemente come si articola l’attuale produzione e quali sono i modelli più richiesti? Ho avuto modo di testare recentemente anche il nuovo UltraLight Guitar Capo, ce ne Vuoi parlare?
OK, facciamo soltanto guitar capo senza distrazioni! Abbiamo un certo numero di linee di prodotti che comprendono anche il Performance 2, che è attualmente il nostro best seller. Abbiamo recentemente presentato al NAMM show di Anaheim il nuovo Ultralight Capo, che pesa solo 8 grammi; quando lo stai utilizzando è così leggero che quasi non sai che è lì! L’Ultralight capo è un prodotto professionale, che proponiamo ad un prezzo estremamente conveniente, un costo adatto ai principianti… sono molto orgoglioso di questo! Ci saranno versioni per corde in acciaio e per corde di nylon, per chitarra ed ukulele.

Sono molti i chitarristi famosi che utilizzano i capotasti G7th, che rapporto avete con i musicisti, quanto la loro esperienza influenza le vostre scelte?
Abbiamo un sacco di amici nel mondo della musica, in ogni parte della terra. Mi piace parlare con loro ed ascoltare le loro opinioni sulle chitarre e sui nostri prodotti, perché sono loro che scelgono i migliori strumenti… vogliono le migliori chitarre, le migliori corde, i migliori capotasti, i migliori amplificatori e molto altro… tutto! E’ molto importante ascoltare con attenzione quello che dicono. Lavoro costantemente per migliorare i nostri guitar capo!

In quanti paesi del mondo è presente G7th?
I prodotti G7th sono disponibili in 39 paesi in tutto il mondo, e se non è disponibile ciò che cerchi nel tuo negozio locale allora puoi rivolgerti direttamente a G7th.com.

Parliamo di chitarre, possiedi e sei legato a qualche strumento in particolare?
Le mie chitarre? Ne ho un certo numero… ed è molto importante perché posso testare direttamente i miei prodotti! Quando avevo 16 anni ho comprato una chitarra fatta a mano da un liutaio inglese, John Bailey: è passato molto tempo e ce l’ho ancora. Ho anche una bellissima Martin Authentic D-28 1937, che usiamo molto anche nelle nostre foto, e che è un privilegio poter suonare. In realtà possiedo chitarre acustiche, elettriche, classiche, ukulele, mandolino… un giorno imparerò a suonarle tutte al meglio, magari quando sarò in pensione!

Nick Campling G7thVuoi aggiungere qualcosa riguardo ai prodotti G7th, cosa dobbiamo aspettarci nel prossimo futuro?
Come dicevo abbiamo appena lanciato il nostro nuovo ed innovativo Ultralight capo, al NAMM, in California! Utilizza materiali compositi, è preciso, veloce e a basso costo, e pesa solo 8 g; presto sarà disponibile in nuovi colori e configurazioni, per saperne di più vi invito a seguirci su G7th.com/ultralight.
Abbiamo recentemente introdotto anche il nostro Heritage capo, che ha la capacità di adattarsi al raggio di curvatura della tastiera, in modo da adattarsi quindi a qualsiasi chitarra. E’ un prodotto di prestigio, che tiene conto della tradizione ma che ci mostra anche qualcosa di quello che saranno i capotasti del futuro.

Dario Fornara
dariofornara1@alice.it
www.dariofornara.it

...sull'Autore

Related Posts

Lascia il tuo commento

*

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.