Guanches

[Media=134][Media=134]

...sull'Autore

Related Posts

  1. luapnea Reply

    bravo! ma prometti che a Sarzana nello stand del tuo endorser suonerai a un volume più basso 😉

  2. AV andrea Reply

    Grazie infinite a tutti dei gentilissimi commenti!!
    Spero di incontrarvi tutti al più presto, e avere l’opportunità di suonare qualcosa insieme!!!
    Vi mando un grandissimo abbraccio!
    Andrea

  3. federico Reply

    applausi, applausi e ancora applausi! bravissimo Andrea.

  4. giusi pisoni Reply

    Siediti qui accanto a me
    non ho tante parole, sai ?
    voglio solo aprire il mio cuore,
    i miei sogni . . .
    Se quello che mi stai raccontando
    appartenesse al mondo, behh
    rimani.
    Si sfumano le tristezze della vita
    e più lontano, uno scorcio di felicità.
    Cosa posso fare di fronte a tanta bellezza ?
    Chiudo gli occhi, mi lascio andare
    stringo nel cuore tutto ciò che ho.

    Giusi Pisoni

  5. vecchiaradio Reply

    Non ci sono parole per descrivere le profonde emozioni che trasmetti con la tua musica…..ancora una volta e sempre di più cuore e blues……..

    Stefano Vessicchio

  6. cauoncio Reply

    Grande Andrea,veramente notevole.

  7. Riccardino Reply

    Quando vedo e ascolto una Maton suonata con un plettro da pollice in quello stile per me così familiare, penso solo una cosa: casa dolce casa… 🙂

Lascia il tuo commento

*

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.