Questi i prossimi appuntamenti musicali 2017 con il compositore, chitarrista e poeta Carlo de Nonno: SABATO 11 FEBBRAIO: Presentazione-concerto dei suoi Homages per chitarra presso la Stanza della Musica, Via dei Greci 36, Roma. Suoneranno i giovani e già affermati concertisti Giacomo Bigoni e Andrea Magliocchetti, de Nonno introdurrà i vari brani. Ore 17, ingresso libero e aperitivo. SABATO 11 MARZO: “Che cosa sono le nuvole?…Tutto il mio folle amore…”, il suo ultimo recital in una versione rinnovata e arricchita da elementi visivi. Presso l’Associazione Armonia dei contrari, Viale dei Quattro Venti 38, Monteverde Vecchio, Roma. Prenotazioni qui: http://www.armoniadeicontrari.com/associazione-culturale-monteverde-roma/. Ore 21, contributo di euro 7. SABATO 27 MAGGIO: concerto presso il Circolo Arcobaleno della Garbatella, Via Pullino 1, Roma. Programma ancora in preparazione, ma sarà fondamentalmente centrato sul confine tra musica classica e canzone.

L’Ivan Graziani Day è fissato, quindi, per sabato 27 maggio a Teramo. Tante le iniziative organizzate per ricordare uno dei più grandi cantautori della musica italiana, certamente la più importante ed influente chitarra rock della nostra musica d’autore. Tutti gli eventi sono organizzati nell’ambito dell’“Abruzzo Open Day”, in collaborazione con la Regione Abruzzo ed il Comune di Teramo. Il clou degli appuntamenti sarà la sera di sabato 27 maggio (dalle ore 21), in Piazza Martiri della Libertà, con la speciale edizione del “Pigro” (giunto al diciannovesimo anno): un “live” unico (ad ingresso gratuito) che vedrà alternarsi sul palco artisti legati da amicizia e stima per Ivan. Presentati dal conduttore Rai Paolo Notari, si esibiranno, tra gli altri, Mario Lavezzi, Vittorio De Scalzi, Bungaro, l’artista americana Eliees Rose (che ha tradotto in inglese ed interpretato alcune canzoni del cantautore) e, come da tradizione, non mancheranno i due figli di Ivan: Tommy e Filippo Graziani. Queste le altre iniziative dell’Ivan Graziani Day: – Dalle ore 11 di Venerdi 26 maggio (chiusura prevista per sabato 3 giugno), presso la Biblioteca Delfico di Teramo, si potrà visitare la mostra dedicata ai disegni e alle opere grafiche di Ivan. Saranno esposte più di trenta opere: dalle tavole a fumetto alle illustrazioni realizzate con tecniche miste, dagli studi dei personaggi alle grafiche pubblicitarie, fino ad alcuni quaderni personali dell’artista che contengono disegni e schizzi dell’artista. La mostra è curata da Francesco Colafella, con la collaborazione dell’Accademia del Fumetto di Pescara; – Venerdì 26 maggio, alle ore 16, Anna Bischi, moglie di Ivan, visiterà la Casa di Riposo “De Benedictis”, residenza per anziani, per ricordare l’artista raccontando aneddoti e cantando insieme alcune sue canzoni; – Sabato 27 maggio, alle ore 14: visita di Filippo Graziani e Anna Bischi alla Casa Circondariale di Teramo per ammirare i murales dedicati a Ivan, realizzati da alcuni detenuti: successivamente, presso il teatro della stessa struttura, Filippo si esibirà insieme ai detenuti.

Forlì si prepara a ospitare la seconda edizione di Forlì Open Music in programma il 3 e il 4 giugno all’Ex Chiesa di San Giacomo Apostolo. Due giorni all’insegna della grande musica con un cartellone composto da nove proposte di assoluto livello artistico con prestigiosi nomi della musica internazionale, tutto ad ingresso gratuito. La prima serata si chiuderà con Paolo Angeli, figura centrale nel coniugare la tradizione popolare con gli ambiti della musica colta, reinventando anche il proprio strumento di origine, la ghiterra sarda, ora diventata una vera e propria chitarra orchestra, un ibrido tra chitarra baritono, violoncello e batteria, dotato di martelletti, pedaliere, eliche a passo variabile. Questa ghiterra modificata gli è stata richiesta anche dal chitarrista statunitense Pat Metheny. La data di Forlì sarà l’ultima europea prima di un lungo tour americano che vedrà Paolo Angeli anche alla Carnegie Hall di New York.

Organizzato da Malga Campon e Naturae Motions Sabato 24 giugno dalle ore 17:45 alle ore 22:00 Malga Campon Campon d’Avena, 32034 Fonzaso Una tranquilla passeggiata serale, alla scoperta di uno dei posti più panoramici e accessibili delle Vette Feltrine … mettici poi una buona merenda con prodotti di malga e la musica coinvolgente della chitarra acustica di Alberto Caltanella, immersi in un sound che porta con sé una miscela di tradizione celtica, mediterranea, Bluegrass e Blues, passando anche attraverso la musica popolare italiana. Info su: https://www.facebook.com/MalgaCampon/ https://www.facebook.com/naturaemotions/