Considerazioni su “Basic Fingerstyle”

A distanza di un anno dall’uscita del mio libro/cd Basic Fingerstyle – Antologia di brani facili per chitarra acustica edito dalla Carisch, sento l’obbligo di ringraziare tutti gli appassionati che hanno accolto con entusiasmo questa pubblicazione. Gli appunti che seguono sono riflessioni che ho sviluppato in relazione a questo progetto, distinzioni e spiegazioni di termini che spero risultino interessanti ai più. Allegato a questo articolo troverete un arpeggio iniziale tratto da Basic Fingerstyle. Raccomando di leggere le note di avvertenza in fondo alla pagina prima di iniziare a suonare. Buona lettura e buona musica!

Perché una raccolta di brani facili?

È auspicabile che, muovendo i primi passi con il fingerstyle, si incomincino ad affrontare esercizi e brani facili. In realtà, molti studenti sono attratti da brani impegnativi perché, guarda caso, sono anche quelli musicalmente più interessanti. Spesso questa abitudine porta a scoraggiarsi in fretta, non avendo l’esperienza e le basi necessarie per affrontare esecuzioni del genere. In veste d’insegnante, ho sempre consigliato un percorso di brani che possa creare una base solida sulla quale muovere i passi successivi. Ho anche però riscontrato come sia difficile trovare brani semplici che risultino piacevoli da suonare. Ancor più un testo unico con simili contenuti. Mi limitavo, quindi, a raccogliere stralci di musica e tablature da testi diversi, che soddisfacessero almeno in parte le mie aspettative e quelle dei miei allievi. Ma simbologie diverse, diteggiature mancanti, carenza di supporti audio, mi hanno spinto alla realizzazione di questo progetto: una raccolta di brani stimolanti di primo repertorio, che consenta di raggiungere una certa fluidità d’esecuzione in tempi ragionevoli e senza cadute di entusiasmo. Questo il mio obiettivo e spero, almeno in parte, d’esserci riuscito.

Chitarra acustica e chitarra classica

Sebbene questa raccolta sia dedicata alla chitarra acustica, risulta senz’altro fruibile anche dal chitarrista classico. Sappiamo come i due strumenti siano diversi nelle misure e nel suono. La chitarra classica con corde in nylon ha un manico più largo e una diversa spaziatura di corde. La chitarra acustica ha corde in metallo, il manico più stretto e richiede unghie molto resistenti. Chitarristi esperti possono utilizzare entrambi gli strumenti per diversi repertori e avere un suono più adatto a seconda dei casi. Ma, in una fase di studio iniziale, sarebbe preferibile decidere fin da subito la chitarra adatta alle nostre esigenze, perché cambiando poi strumento occorrerà del tempo per abituarsi alle diverse caratteristiche. Anche consultare un esperto o un liutaio per controllare l’intonazione e l’altezza giusta delle corde è un elemento che risulta decisivo per ottenere la massima soddisfazione dal proprio strumento.

Termini e significati a confronto: dal fingerpicking al basic fingerstyle

Il fingerpicking è nato come un insieme di tecniche di chitarra per eseguire il blues e il folk nordamericano. Quindi questo termine da sempre è associato a questo tipo di musica tradizionale. Il termine fingerstyle ha invece origini più recenti e si riferisce, genericamente, all’utilizzo delle dita della mano destra; ragion per cui questa parola viene associata ad un’altra che definisce il genere musicale: così si parla spesso di classic fingerstyle, fingerstyle jazz o celtic fingerstyle. Ad esempio il fingerstyle blues ha molto in comune con il fingerpicking, ma nei casi più frequenti si riferisce ad un blues contemporaneo o a nuovi arrangiamenti di vecchi blues, cioè non esattamente gli originali che fanno parte del traditional fingerpicking. Comunque, al di là di queste sfumature, i primi bluesman introdussero con il basso alternato, ostinato e walking, un importante elemento nell’arte di utilizzare le dita della mano destra: il ritmo. Oltre ad essere una tecnica polifonica che esegue melodia e basso allo stesso tempo, questa arte ha la caratteristica di essere poliritmica, cioè di produrre accenti diversi sulle due linee. È senz’altro questo uno dei motivi per cui generazioni di chitarristi hanno evoluto e introdotto con successo questa tecnica anche in altri generi musicali. Basic Fingerstyle non esprime un genere musicale definito, bensì associa dei brani facili alla tecnica del fingerstyle. Ma è inevitabile che, trattando principalmente di chitarra acustica, buona parte del materiale contenuto in questa raccolta derivi da generi tradizionali che, oltretutto, risultano da sempre i brani più adatti a un percorso didattico iniziale.

Open_string_arpeggio

...sull'Autore

Related Posts

Lascia il tuo commento

*

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.