Chitarra classica Yamaha CX40

Invidiare le nuove generazioni di chitarristi è un segno dei tempi che stiamo vivendo. Oltre a essere un evidente sintomo che si invecchia. Ma è impossibile non ‘guardare male’ chi ha a disposizione così tante risorse, se decide di affacciarsi al mondo della musica e della chitarra in particolare. Poter avere per le mani strumenti come questa Yamaha CX40, soprattutto al prezzo a cui viene proposta, è davvero una fortuna. Anche solo venti anni fa quando ancora si pagava in vecchio conio – sì, il baratto era già sparito, anche se da poco – per duecentomila lire (o poco più) ci si portava a casa degli strumenti che ‘musicali’ lo erano in senso lato, per intonazione approssimativa, tenuta dell’accordatura quasi casuale e materiali dalla provenienza quanto meno oscura. E spesso era meglio non sapere. Oggi apri una scatola di cartone – la custodia a queste cifre ci vuol davvero coraggio a pretenderla – e ti esce fuori una chitarrina come questa. Si rimane senza parole. La CX40 è uno strumento vero, con cui si può studiare sul serio. Realizzato con buoni materiali, anche se non tutti nobili, regolato ad arte e senza imperfezioni di nessun tipo. Forse la finitura è un po’ spessa, vagamente plasticosa ma, essendo destinata probabilmente a mani non sempre molto esperte, anche garanzia di poter ‘tenere botta’. O botte varie, insomma.yamaha-cx40

Pur avendo già anticipato le conclusioni, vediamo comunque di dare un’occhiata più da vicino a questo strumento. Legni masselli non ce ne sono, quindi non ne parliamo più. La tavola è in abete rosso, mentre fasce e fondo sono realizzati in meranti, materiale ricavato dagli alberi della famiglia Shorea, piante gigantesche molta diffuse nel Sud-est asiatico. Il manico è in nato, varietà di mogano ‘poco nobile’ sempre delle stesse zone, su cui è inserita la tastiera in palissandro, stesso materiale con cui è realizzato il ponte. La paletta, di dimensioni importanti, monta meccaniche di ignota provenienza ma dal funzionamento assolutamente impeccabile. Lo strumento viene realizzato in Indonesia, probabilmente con materiali reperiti in loco, ma la costruzione è davvero ineccepibile. Nessuna imperfezione a vista, né all’esterno né tanto meno all’interno della cassa. I tasti sono ben posati e perfettamente intonati, e non è poco in questa fascia di presso. In più, sulla fascia superiore, sono presenti i controlli dell’amplificazione montata di serie, un System 49 della casa. Si stratta di un semplice trasduttore sottosella passivo, con controllo di volume e tono. Nel complesso la chitarra ha un aspetto gradevole, professionale e convincente.
Una volta imbracciata, si apprezzano anche l’ottimo bilanciamento dei pesi – perfetto in accavallatura classica – e il setup di fabbrica. Probabilmente, per essere una chitarra con corde in nylon, il settaggio è fin troppo ‘da corsa’, ma è l’ideale per non scoraggiare un primo approccio di un neofita allo strumento. Il manico è corposo, senza essere eccessivamente spesso, con un nut di dimensioni standard.
E, sembrerà incredibile, ma suona pure niente male. Certo, la complessità del tono non è a livelli altissimi, i cantini sono un po’ vetrosi, ma nel complesso è uno strumento che può dare delle soddisfazioni. I bassi sono belli corposi, il sustain lungo e deciso, con un attacco secco e un buon volume.

yamaha-cx40

L’amplificazione on board, poi, è un plus che la può rendere appetibile, oltre che allo studente alle prime armi – che troverà ottimo pane per i suoi denti – anche a chi è alla ricerca di uno strumento crossover per sperimentare (o giocare) un po’. Soprattutto se proviene da studi classici.

mario.giovannini@chitarra-acustica.net

Scheda tecnica
Tipo: Chitarra classica
Costruzione: Indonesia
Distributore: Yamaha Music Europe GmbH – Branch Italy Viale Italia, 88 – 20020 Lainate (MI) – tel. 02 935771 http://it.yamaha.com
Prezzo: € 139 (IVA inclusa)
Top: abete rosso
Catene: abete
Fasce e fondo: merati
Manico: nato
Tastiera: palissandro
Ponte: palissandro
Binding: BWB
Meccaniche: cromate
Amplificazione: Yamaha System 49
Scala: 645 mm
Tasti: 20

Lo strumento in prova è stato gentilmente messo a disposizione da:
Dosio Music – via G. Verdi, 35-44-46 – 13100 Vercelli – tel. 0161 253047


Chitarra Acustica, 2/2013, pp. 42-43

...sull'Autore

Related Posts

Lascia il tuo commento

*

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.