Bob Brozman, John McSherry & Dónal O’ConnorSix Days in DownRiverboat Records/World Music Network

Sperimentare sulla tradizione creando innovazione. Potremmo sintetizzare con questa formula, che mette in gioco le tre anime fondamentali del fare musica, questo progetto firmato da tre autentici virtuosi come Bob Brozman, John McSherry e Donald O’Connor. Si parte, infatti, da sonorità, ritmi e melodie della tradizione popolare nordirlandese, per muovere alla volta di una world music nella quale si fondono scale, modi e sonorità di altre latitudini. Musica isolana (almeno nelle radici), dunque, ma tutt’altro che isolata, per quanto riguarda i gustosi frutti. Un progetto interessante, per la particolare fusione di linguaggi e per la notevole paletta cromatica ottenuta miscelando insieme diverse famiglie e tipologie di strumenti: chitarre Tricone (le resofoniche nelle quali il suono viene amplificato da un sistema a tre coni di metallo), hawaiane (Kona) e indiane (chaturangui a 22 corde), charango, fiddle, uilleann pipes (che, rispetto ad altre cornamuse, offrono il vantaggio di una maggiore estensione della scala), ‘low F’ e ‘high D’ whistle, bodhrán (il tamburo nel quale una mano colpisce la superficie della pelle mentre l’altra, da dietro, varia tensione ed intonazione) e cajón. Convivenza decisamente fertile dal punto di vista creativo ed espressivo, che ha portato i tre musicisti non solo a riarrangiare in modo personale brani tradizionali (alcuni databili tra la metà del ’700 e i primi del ’900) ma anche a scrivere pezzi originali, fondendo culture, linguaggi e sonorità diverse. È il caso di “Beer Belly Dancing” che, grazie all’utilizzo della scala araba, si colora di sapori mediorientali e spagnoleggianti, o “Brelydian” nel quale il modo lidio si intreccia ad un ritmo non propriamente irlandese come la polca lenta. Per chi ama allargare i propri orizzonti espressivi.

Giuseppe Cesaro


Chitarra Acustica, 1/2013, p. 16

...sull'Autore

Lascia il tuo commento

*

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.