Acoustic Franciacorta 2011Acoustic Franciacorta 2011

Presentazione

Eccoci giunti all’ottava edizione. Sembra incredibile. Sono già trascorsi sette anni da quella prima volta, nel settembre 2004, quando in un’unica giornata a Provaglio d’Iseo, nel Monastero di San Pietro in Lamosa, vibrarono nell’aria della Franciacorta i suoni delle chitarre acustiche. Splendida, quella sera, l’esibizione di Armando Corsi con il percussionista Marco Fadda, preceduti da Reno Brandoni, Giovanni Pelosi, Alex Di Reto, rappresentanti di Fingerpicking.net, da due giovanissimi musicisti bresciani, Gabriele Zanetti, Mauro Paderni e dal chitarrista classico Antonio D’Alessandro.
Acoustic Franciacorta è cresciuto di anno in anno, sia nel numero delle giornate, che nella eterogeneità delle proposte. Nuovi Comuni hanno aderito e oggi possiamo dire che tutti i più grandi chitarristi acustici sono passati dalla Franciacorta, provenienti dall’Italia e da ogni paese del mondo, ospiti del festival. Tant’è che l’idea iniziale di non invitare mai una seconda volta dei personaggi che avevano già partecipato si è rivelata impossibile da attuare. Anche perché per alcuni di loro c’è una forte richiesta da parte del pubblico, che non vuol rinunciare alla possibilità di riascoltare chi ha riscosso in Franciacorta un successo strepitoso.

Il Monastero di S. Pietro in Lamosa sulle torbiere

È un festival itinerante. Si svolge in alcune fra le più belle località di un territorio della provincia di Brescia che si estende ad ovest della città, sino al lago d’Iseo. Parteciparvi è anche un’occasione per visitare queste zone collinari dalla vegetazione rigogliosa, piene di vitigni, che regalano panorami affascinanti. Già da due anni l’associazione organizzatrice propone nelle giornate del festival alcune visite guidate per scoprire luoghi e monumenti, palazzi e chiese della Franciacorta. Spazi prestigiosi e incantevoli, che ospitano le serate dei concerti, ognuno dei quali include due o tre concerti di generi musicali diversi. Si passa dai virtuosi della chitarra acustica nei vari stili fingerpicking, fingerstyle, flatpicking, tapping ecc., per arrivare a quella classica, alla musica sudamericana e, ormai da alcuni anni, anche al mondo della canzone d’autore.
Il programma inizia quest’anno giovedì 25 agosto con un’anteprima a Nigoline di Corte Franca, nel parco dello splendido palazzo Monti della Corte, per proseguire nei fine settimana successivi, fino alla giornata conclusiva di domenica 11 settembre a Provaglio d’Iseo. Quando, dopo la tradizionale esposizione di liuteria, rassegna dei migliori artigiani italiani che mettono in mostra le loro più recenti creazioni, gli appassionati si ritroveranno al Monastero di San Pietro in Lamosa, là dove Acoustic Franciacorta aveva mosso i primi passi. Laggiù si gode un mirabile panorama sulle torbiere, un tempo cave, ora riempite di acqua, in prossimità della conca del lago d’Iseo, vasta distesa di specchi d’acqua profilati da argini, che costituiscono una riserva naturale unica al mondo per la flora e la fauna che vi si trova.
L’esposizione include quest’anno altre proposte, come una mostra degli strumenti dei mitici Rolling Stones, dimostrazioni e laboratori sull’alta fedeltà e sulla registrazione, presentazioni di libri e manuali musicali e tante altre iniziative, tra cui un concorso dedicato a chitarristi acustici emergenti il cui vincitore verrà premiato con un amplificatore SR Technology. Anche incontri e seminari sono da sempre una delle caratteristiche di Acoustic Franciacorta. Quest’anno per tutta la durata del festival saranno impegnati in questa attività, in giornate diverse, i protagonisti più richiesti e specializzati dal punto di vista didattico: sono previsti incontri e workshop con Yiannis Andronoglou, Alex De Grassi, Davide Mastrangelo, Franco Morone.

Alex De Grassi

Un insieme di fattori favorevoli, come l’ambiente, costituito dalle suggestive location del territorio, il calore e l’attenzione del pubblico, il clima di serenità e di collaborazione che si respira al festival, hanno sempre contribuito a produrre effetti magici sulla qualità dei concerti: in diverse occasioni alcuni dei protagonisti hanno richiesto la registrazione della loro esibizione, dichiarando che ritenevano di aver realizzato uno dei loro migliori concerti proprio ad Acoustic Franciacorta. Ci auguriamo che continui a succedere tra i mirabili scenari della Franciacorta e i suoi vini prelibati!

Programma

Giovedì 25 agosto, Corte Franca (fraz. Nigoline), Palazzo Monti della Corte, ore 21: anteprima “Speciale Unità d’Italia” con Gabriele Zanetti ed Eugenio Reboldi (chitarra classica), il Trio Giorgio Cordini, Enrico Mantovani, Alessandro Adami (canzoni popolari di lotta e libertà) e l’attore Luciano Bertoli.
Sabato 27 agosto, Marone, Sagrato Chiesa Parrocchiale, ore 21: Trio Joe Damiani, Daniela Savoldi, Matteo Mantovani in un tributo a Domenico Modugno, Andrea Valeri, Cathryn Craig & Brian Willoughby.
Domenica 28 agosto, Corte Franca, Terrazza del Centro Commerciale Le Torbiere, ore 19.30: Dario Fornara, Beppe Gambetta.

Fausto Mesolella

Venerdì 2 settembre, Iseo, Chiesa di S. Giovanni Battista, ore 18,30: incontro con Yiannis Andronoglou e le chitarre di Stefano Robol; Sagrato della Pieve S. Andrea, ore 21: Yiannis Andronoglou, Massimo Varini, Nada & Fausto Mesolella.
Sabato 3 settembre, Bornato di Cazzago S. Martino, Castello di Bornato, ore 15: seminario di Alex De Grassi; Piazzale Michelangeli, ore 21: Alex De Grassi, Michael Manring, Bermuda Acoustic Trio.
Domenica 4 settembre, Rovato, Convento dell’Annunciata, ore 15: seminario con Davide Mastrangelo; ore 21: Rolando Biscuola, Davide Mastrangelo, Riccardo Tesi & Maurizio Geri.
Venerdì 9 settembre, Ome, Chiesa di S. Michele, ore 18,30: Riccardo Zappa presenta il suo nuovo audiolibro Zapateria; ore 21: Giovanni Pelosi, Francesco Buzzurro, Eric Lugosch.

Marco Ferradini

Sabato 10 settembre, Provaglio d’Iseo, Palazzo Francesconi, ore 11: presentazione e ascolto di impianti hi-fi artigianali curata dall’associazione “Guarda la Luna”; ore 12: esposizione e laboratori di liuteria, chitarre e altri strumenti, mostre fotografiche; ore 14.30: “Il pomeriggio dei liutai”, rassegna chitarristica curata da Giovanni Pelosi con gli strumenti dei liutai, la partecipazione dei chitarristi di Fingerpicking.net, incontri con Eric Lugosch, Giovanni Pelosi, Reno Brandoni; Capriolo, Piazza Municipale, ore 16: esposizione di chitarre dei Rolling Stones a cura di Rolling Caster Guitar Collection; ore 21: Franco Morone, Jacques Stotzem, Marco Ferradini.
Domenica 11 settembre, Provaglio d’Iseo, Palazzo Francesconi, ore 10: esposizione e laboratori di liuteria, chitarre e altri strumenti, mostre fotografiche, presentazione e ascolto di impianti hi-fi artigianali curata dall’associazione “Guarda la Luna”; ore 11: dibattito sull’attualità della chitarra acustica condotto da Andrea Carpi; ore 15: esibizione dei tre vincitori del concorso “Una canzone di Fabrizio De André per la chitarra acustica”; ore 15.45: presentazione della collana di libri Fingerpicking.net con Bouzouki Technique di Giorgio Cordini e Open Tuning Basics di Reno Brandoni; ore 16: incontro con Franco Morone; ore 16,45: Antonio Malinconico; ore 17.30: Max De Bernardi & Veronica Sbergia; ore 18.15: Nick Harper; Provaglio d’Iseo, Monastero di San Pietro in Lamosa, ore 20.30: Reno Brandoni, Muriel Anderson.

Muriel Anderson

Info: Libera Accademia in Franciacorta, tel. 320 7038793, www.franciacortalaif.it. Tutti i concerti sono a ingresso gratuito, eccetto a Iseo il 2 settembre (ingresso 10 euro). I concerti si svolgono anche in caso di pioggia.

Questa notizia è in Chitarra Acustica, n. 4, luglio 2011, pp. 6-7.

Presentation

And here we are at the eighth edition. It seems incredible. Seven years have already gone by, from that first time in September 2004 when on one single day at Provaglio d’Iseo, at the Monastery of San Pietro in Lamosa, the sounds of the acoustic guitar vibrated in the air of Franciacorta. The performance of Armando Corsi with percussionist Marco Fadda was splendid, preceded by Reno Brandoni, Giovanni Pelosi, Alex Di Reto, the representatives of Fingerpicking.net, by the two really young musicians from Brescia Gabriele Zanetti and Mauro Paderni and the classical guitarist Antonio D’Alessandro.
Acoustic Franciacorta has grown year by year, both in terms of the number of days it lasts and in terms of the heterogeneous nature of the proposals. More town councils have adhered and today we can say that all the greatest acoustic guitarists have passed through Franciacorta, coming from all over Italy and every country in the world as this festival’s guests. So much for the original idea of not inviting back a second time people who had already taken part – it’s been impossible to see through. Because there’s been such a demand for some of them from the festival’s public, who don’t want to miss the possibility of listening again to what’s had such an incredible success at Franciacorta.

The Monastery of San Pietro in Lamosa over the peat bogs

It’s a travelling festival. It takes place in some of the most beautiful places in the region of Brescia that extends West from the city until reaching Lake Iseo. Taking part is also an opportunity to visit these hilly zones thriving with vegetation, full of vineyards offering an enchanting panorama. For two years now, the Association that organises the festival has arranged for some guided tours, during the days that the festival’s on for, to discover places and monuments, palaces and churches in Franciacorta. Prestigious and enchanting spaces host the evening concerts, each one of which includes two or three concerts of differing musical genres. They go from masters of acoustic guitar in its various styles of fingerpicking, fingerstyle, flatpicking, tapping etc., on to classical guitar and South American music, and for several years now there’s also been a space dedicated to the world of singer-songwriters.
This year the programme begins on Thursday 25th August with a preview at Nigoline di Corte Franca, in the park of the splendid Monti della Corte Palace. It continues over the weekends that follow until the final day, which is Sunday 11th September at Provaglio d’Iseo. After the traditional exhibition of luthiery – a gathering of the best Italian craftsmen who show off their most recent creations – the enthusiasts will meet up again in the Monastery of San Pietro in Lamosa, in the very place where Acoustic Franciacorta had made its first moves. Down there, there is an admirable view over the peat bogs, that once were quarries but now are full of water, not far from the basin of the Lake of Iseo. It’s a vast sweep of mirrors made of water, framed by their banks that have become a nature reserve that’s unique in the world for the flora and fauna you can find there.
The exhibition this year includes other proposals such as an exhibition of the instruments used by the mythic Rolling Stones, demonstrations and workshops on high fidelity and recording, presentations of books and handbooks and many other events, including a competition dedicated to emerging acoustic guitarists, the winner of which will be awarded an SR Technology amplifier. Meetings and seminars are also one of the characteristics of Acoustic Franciacorta. This year, for the whole duration of the festival, the most requested and specialised festival-stars in didactics will be busy teaching on differing days: meetings and workshops have been planned with Yiannis Andronoglou, Alex De Grassi, Davide Mastrangelo and Franco Morone.

Alex De Grassi

A melting pot of favourable factors, such as the welcoming environment created by the evocative nature of the surrounding area, the warmth and enthusiasm of the public, the calm and collaborative atmosphere that envelopes the festival, have always contributed to producing magical effects on the concerts’ qualities. On several occasions, some of the players have asked for their concert to be recorded, explaining that they believed that they had made one of their very best performances right there at Acoustic Franciacorta. We wish that it will continue happening amidst the admirable scenery of Franciacorta and its delicious wines!

Programme

Thursday 25th August at Corte Franca (Nigoline district) in the Monti della Corte Palace at 9 pm: preview “Speciale Unità d’Italia” with Gabriele Zanetti and Eugenio Reboldi (classical guitar), Trio Giorgio Cordini, Enrico Mantovani, Alessandro Adami (folk songs of fighting and freedom) and  the actor Luciano Bertoli.
Saturday 27th August at Marone in Sagrato Parish Church at 9 pm: Trio Joe Damiani, Daniela Savoldi, Matteo Mantovani in a tribute to Domenico Modugno; Andrea Valeri, Cathryn Craig & Brian Willoughby.
Sunday 28th August at Corte Franca on the Terrace of Le Torbiere Shopping Centre at 7.30 pm: Dario Fornara and Beppe Gambetta.

Fausto Mesolella

Friday 2nd September at Iseo in St. John the Baptist’s Church at 6.30 pm: informal talk with Yiannis Andronoglou and Stefano Robol’s guitars; Churchyard of Pieve S. Andrea at 9 pm: Yiannis Andronoglou, Massimo Varini, Nada & Fausto Mesolella.
Saturday 3rd September at Bornato di Cazzago S. Martino in Bornato’s Castle at 3 pm: seminar with Alex De Grassi; Michelangeli Square at 9 pm: Alex De Grassi, Michael Manring and Bermuda Acoustic Trio.
Sunday 4th September at Rovato in the Convent Annunciata at 3 pm: seminar with Davide Mastrangelo; at 9 pm: Rolando Biscuola, Davide Mastrangelo, Riccardo Tesi & Maurizio Geri.
Friday 9th September at Ome in St. Michael’s Church at 6.30 pm: Riccardo Zappa presents his new audio-book Zapateria; at 9 pm: Giovanni Pelosi, Francesco Buzzurro, Eric Lugosch.

Marco Ferradini

Saturday 10th September at Provaglio d’Iseo in the Francesconi Palace at 11 am: presentation and listening to artisan hi-fi systems organised by the Association “Guarda la Luna”; 12 am: luthiery exhibition and workshops of luthiery, guitars and other instruments, photographic exhibitions; 2.30 pm: “The Luthiers’ Afternoon” –  guitar gathering organised by Giovanni Pelosi with luthiers’ instruments and the participation of Fingerpicking.net’s guitarists, informal talks with Eric Lugosch, Giovanni Pelosi, Reno Brandoni; at Capriolo in the Main Square at 4 pm: exhibition of guitars used by the Rolling Stones, organised by the Rolling Caster Guitar Collection; at 9 pm: Franco Morone, Jacques Stotzem, Marco Ferradini.
Sunday 11th September at Provaglio d’Iseo in the Francesconi Palace at 10 am: luthiery exhibition and workshops of luthiery, guitars and other instruments, photographic exhibitions, presentation and listening to artisan hi-fi systems organised by the Association “Guarda la Luna”; at 11 am: debate on the contemporaneity of the acoustic guitar led by Andrea Carpi; at 3 pm: performance of the three winners of the competition “A song by Fabrizio De André for acoustic guitar”; at 3.45 pm: presentation of the new series of books by Fingerpicking.net with Bouzouki Technique by Giorgio Cordini and Open Tuning Basics by Reno Brandoni; at 4 pm: informal talk with Franco Morone; at 4.45 pm: Antonio Malinconico; at 5.30 pm: Max De Bernardi & Veronica Sbergia; at 6.15 pm: Nick Harper; at Provaglio d’Iseo in the Monastery of San Pietro in Lamosa at 8.30 pm: Reno Brandoni, Muriel Anderson.

Muriel Anderson

For more information: Libera Accademia in Franciacorta, tel. + 39 320 7038793, www.franciacortalaif.it. All the concerts are free entrance except the one at Iseo on the 2nd September (10 euro entrance fee). The concerts take place regardless of the weather.

This news is in Chitarra Acustica, n. 4, July 2011, pp. 6-7.

...sull'Autore
  1. Zio Mich Reply

    Che peccato abitare distante dalla Franciacorta e non poter assistere a questi eventi musical-culturali. Quanta roba mi tocca perdere!! Un grandissimo in bocca al lupo per la rassegna e speriamo che un giorno una cosa del genere possa esistere dalle mie parti (Marca Trevigiana). Mi consolerò un pochettino in Settembre quando verrà a Treviso la bravissima e simpaticissima Muriel Anderson 🙂

Lascia il tuo commento

*

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.